Inizio pagina Salta ai contenuti

Salzano

Provincia di Venezia - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Novembre  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
             

Carta d'Identità Elettronica

Dove rivolgersi

Ufficio Anagrafe
sede  ex-Barchessa, via Roma 166
telefono  041.5709770
responsabile di Area  dott. Michela Barzan
e-mail  anagrafe@comune.salzano.ve.it

Orario al pubblico

Orario lunedi

10.00-12.00

Orario giovedi

9.00-13.00 e 15.00-17.00

Orario martedi

9.00-13.00 e 15.00-18.00

Orario venerdi

10.00-12.00

Orario mercoledi

10.00-12.00

Orario sabato

chiuso

Descrizione e requisiti

È un documento di riconoscimento personale rilasciato a tutti i cittadini dalla nascita, con una validità differenziata a seconda dell'età del titolare:


- minori di 3 anni: validità triennale;
- da 3 a 18 anni: validità quinquennale;
- oltre 18 anni: validità decennale


E' un documento valido su tutto il territorio nazionale e per l’ingresso in:
Albania, Andorra, Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Egitto (con validità residua di 6 mesi, portare 2 foto per il visto, non viene riconosciuto il timpbro di proroga), Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Macedonia (non viene riconosciuto il timbro di proroga), Principato di Monaco, Montenegro, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito (compresa Gibilterra), Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria.


Tunisia e Marocco: viaggi organizzati per motivi turistici.


Collegandosi al sito http://www.viaggiaresicuri.it del Ministero degli Affari Esteri è possibile selezionare il paese dove si vuole espatriare e controllare quali documenti sono necessari per l'ingresso.

Requisiti:
Essere residenti nel Comune di Salzano o in altro Comune italiano, previa acquisizione del nullaosta al rilascio della carta d’identità da parte del Comune di residenza.

Modalità di richiesta

La carta d’identità viene rilasciata con modalità differenti a seconda di chi ne fa richiesta.

Maggiorenni:

vd. “Documenti da presentare”.

Minorenni:
E’ sempre necessaria la presenza del minore accompagnato da:
- entrambi i genitori;
- un solo genitore munito dell’atto di assenso e fotocopia del documento d’identità del genitore assente;
- unico genitore esercente la potestà genitoriale;
- tutore munito di atto di nomina.
Attenzione. Le nuove disposizioni prevedono che i minori di anni 14 che si recano all’estero accompagnati da persona diversa dagli esercenti la potestà genitoriale debbano essere muniti di una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso convalidata dalla Questura o dall’Autorità Consolare che riporti il nome della persona o dell’ente o della compagnia di trasporto cui il minore è affidato.

Cittadini stranieri:
I cittadini stranieri residenti possono ottenere il rilascio della carta d’identità non valida per l’espatrio presentando, oltre alle fotografie, il permesso di soggiorno e il passaporto in corso di validità.

Italiani residenti all’estero:
Gli iscritti AIRE possono ottenere il rilascio della carta d’identità anche presso le sedi consolari.

 


DUPLICATO:

Può essere chiesto il rilascio di una nuova carta d’identità in caso di:

  • deterioramento: deve essere restituito il documento deteriorato;
  • furto o smarrimento: è necessario presentare la denuncia inoltrata all’autorità di Polizia e un valido documento di riconoscimento. In mancanza di quest’ultimo le Forze dell’ordine effettueranno opportuni accertamenti ai fini dell’identificazione della persona. Tale procedura non è necessaria quando la carta d’identità smarrita o rubata è stata rilasciata dal Comune di Salzano negli ultimi cinque anni (cioè scaduta);
  • variazione delle generalità.

Documenti da presentare

 

  • la precedente carta d’identità o, in mancanza, un valido documento di riconoscimento
  • tessera sanitaria
  • in caso di furto o smarrimento occorre presentare la denuncia inoltrata all’autorità di Pubblica Sicurezza

 

La fotografia del titolare sarà effettuata direttamente dagli addetti allo sportello tramite webcam.

Nel caso in cui il titolare fosse già munito di fotografia, quest'ultima sarà acquisita otticamente dall'addetto e dovrà rispettare i requisiti reperibili sul sito: http://www.poliziadistato.it/statics/10/fotografia_passaporto_web.pdf

 

 

Contributi da versare

Il costo della carta d’identità o del suo duplicato ammonta a Euro 22,00 (di cui Euro 16,79 destinati al Ministero dell'Interno).

 

Lo sportello comunale, tramite la procedura telematica, inoltra la richiesta di emissione al Ministero dell'Interno. Il documento, che si presenta come un tesserino plastificato recante la foto e la firma del titolare, viene inviato direttamente dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato al domicilio del cittadino tramite il servizio postale. E' tuttavia possibile indicare come recapito della consegna anche l'Ufficio Anagrafe, presso il quale si potrà ritirare il documento.

 

All'atto della richiesta il cittadino riceve la prima parte del PIN necessario per richiedere un'identità digitale SPID e per accedere ai servizi in rete erogati dalle Pubbliche Amministrazioni. La seconda parte del PIN viene fornita insieme alla carta d'identità.

 

Esclusivamente in casi di documentata urgenza e necessità, è possibile chiedere il rilascio della carta d'identità cartacea. 

 

Vengono acquisite le impronte digitali del richiedente che abbia compiuto 12 anni.

Normativa di riferimento

D.L.78/2015, conv. inLegge n.125/2015 e D.M. 23.DIC.15

D.L. 9.FEB.12, n. 5 art. 7 “Disposizioni in materia di scadenza dei documenti d’identità e di riconoscimento”
D.Lgs. 13.MAG.11, n. 70 “prime disposizioni urgenti per l’economia”
L. 6.AGO.08, n. 133 “Conversione in legge, con modificazioni, del D.L. 25 giugno 2008 n. 112, recante disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria”
L. 16.GEN.03, n. 3 art. 3 “Disposizioni ordinamento in materia di pubblica amministrazione”
D.P.R. 28.DIC.2000 n. 445 “Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa”
D.P.R. 6.AGO.74, n. 649 “Disciplina dell’uso della carta d’identità e di altri documenti equipollenti al passaporto ai fini dell’espatrio”
L. 21.NOV.67, n. 1185 “Norme sui passaporti”
R.D. 18.GIU.31, n. 773 art. 3 “Approvazione del T.U. delle leggi di Pubblica Sicurezza”

Responsabile del procedimento

dott. Stefania Salviato
tel. 051.5709770
e-mail stefania.salviato@comune.salzano.ve.it

 

Data aggiornamento scheda

26/09/2018
via Roma, 166 30030 Salzano (VE)
Partita I.v.a. 01536640277 - C.F. 82007420274
info@comune.salzano.ve.it Pec comune.salzano.ve@pecveneto.it